Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

FAQ - Tecniche

Print

Sostituzione pastiglie freno anteriore

La sostituzione delle pastiglie del freno, fa parte della manutenzione ordinaria che non richiede grandi abilità ed è quindi alla portata di tutti.

Per prima cosa bisogna svitare i due dadi che reggono la pinza al supporto.

 

Poi si procede alla rimozione delle due parti che compongono la pinza.

 


A questo punto una delle due parti (quella rivolta all'esterno) resterà collegata alla linea dell'olio e si può estrarre facilmente la pastiglia.


Per estrarre l'altra pastiglia, invece, bisogna rimuovere la coppiglia.



Le pastiglie originali hanno una tacca di riferimento (una riga rossa) che segna il livello di usura.
Se la pastiglia è montata in maneira non corretta o la pinza è regolata male, la pastiglia si consuma in modo asimmetrico.


A questo punto si sostituiscono le pastiglie vecchie con quelle nuove, ricordandosi di mettere la coppiglia per tenerla ferma.

 


Prima di rimettere l'altra pastiglia, è bene cospargere con un po' di grasso siliconico il bordo, ovvero la parte mobile della pastiglia (NOTA: non ungere la parte di pastiglia che va a contatto con il disco).


Prima di riposizionare la pastiglia, ricordarsi di mettere l'anello di plastica sul retro della pastiglia.


A questo punto si può rimontare il tutto.

 

Per rimettere in sede la pinza, è bene rimuovere il tappo del serbatoio dell'olio del freno, così che la pressione esercitata possa trovare sfogo (altrimenti non si riesce a tirare i dadi in maniera corretta.
NOTA: è bene avvolgere uno straccio intorno al serbatoio, per evitare che eventuali fuoriuscite di olio possano rivinare la moto (l'olio dei freni, infatti è corrosivo).

 

Buon lavoro!

 

Courtesy of Paolo & Tums