Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

FAQ - Tecniche

Print

Modificare frizione honda CB500 K con comandi frizione honda CB500 K3

Avvertenza.
Lettura sconsigliata ai deboli di cuore ed agli integralisti dell'originalità... si declina ogni responsabilità per gli effetti conseguenti.

Procurarsi anticipatamente, il seguente materiale ovviamente del 500 k3 (kappone):
1 - Carter frizione completo di leveraggi.
2 - Viti lunghe per carter frizione.
3 - Gruppo frizione completa.
4 - Rondella di rasamento.
5 - Pistoncino spingidisco.
6 - Staffa motore con gancio cavo frizione.
7 - Olio motore.

Spesa reale totale 65,00 euro (Uwé, compro solo per...affare!)

Togliere l'olio dal motore, chi ben comincia...

Svitare il carter frizione e il carter chiocciola.

Smontare tutto e...conservare per bene...al calduccio!

Montiamo la rondella di rasamento e il gruppo frizione.

La prima modifica va fatta sul carter K3... precisamente in questo punto.

l'acciaio liquido è di grande aiuto...si sgrossa con dremel e si pareggia con carta abrasiva fine.

La boccola spingidisco è risultata di 1 mm più grande dell'imbocco dell'albero...

vado di lima e carta vetrata...fortunatamente riesce ad entrare sul mandrino del trapano.

L'asse spingidisco risulta corto (cosa alquanto strana) e non spinge a dovere...

rimedio con una mezza sfera di acciaio posizionata sul fondo del supporto.

Sostituiamo la staffa motore.

Ermetico e guarnizione nuova per il carter.

Richiudiamo il tutto...usando le viti più lunghe dove occorre.

Molto facile chiudere il buco dove era posizionata l'asta della frizione.

Rimontiamo...per mascherare il buco del cavo friz. ho usato la vite cromata "blocco manopola acceleratore"...mai usata!

Aggiustatina al nuovo routing del cavo frizione...altrimenti in accelerazione,

tocca sui cavallotti del carburatore.

Rimettere l'olio nel motore e rabboccare al livello max.

Regolare la frizione con i comandi sul carter, alla staffa e al manubrio.

Da subito si nota la sostanziale differenza... molto più reattiva ed immediata...mooooorbidissima e spero, costante nell'uso continuo.

Ecchesté. Buona strada...

 

Courtesy of freefour4