Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

FAQ - Tecniche

Print

Allineamento carburatori (CB750)

Se viaggiando a gas costante la nostra moto strattona, se l’erogazione in ripresa è scorbutica, se fa fatica a tenere il minimo (anche se alto) e consuma tanto, dobbiamo sincronizzare i carburatori.

Certo, ci sarebbe bisogno del vacuometro, ma in assenza di questo prezioso e costoso strumento, possiamo arrangiarci alla buona con il metodo visivo.

Fino ad ora l’ho provato solo sul 750 che, ripeto, ha dei carburatori completamente diversi dai 350/400/500/550/650.

Strumenti per l’operazione:
- chiave da 10 mm;
- chiave da 17 mm;
- tanta pazienza;
- telefonino staccato.

Per questo lavoro bisogna avere i carburatori sul banco, quindi smontiamoli dalla moto.
Cominciamo staccando la molla del ritorno del comando del gas.

Portiamo il comando desmodromico del gas al tutto aperto, quindi controlliamo la situazione.

Si nota come le ghigliottine non siano allineate, quindi bisogna intervenire.
Molliamo il controdado del registro di un carburatore solo e regolando.

Portiamo la ghigliottina a circa 1 mm dal bordo superiore del condotto principale del carburatore.

Questo carburatore lo terremo come riferimento per tutti gli altri.

Quindi ripeteremo questa operazione per i 3 carburatori rimanenti.

Diamo una mossa al desmodromico dopo la regolazione di ogni carburatore in modo da assestare il tutto ed essere sicuri di un buon lavoro.

Alla fine avremo questa situazione:

Notate come tutte le ghigliottine sono allo stesso livello, quindi il lavoro è ben riuscito.

Ci rimane solo da regolare il fondocorsa della apertura massima, visto che avevamo lasciato 1 mm per riferimento

in modo che ad apertura totale le ghigliottine non si vedano.

Adesso siamo sicuri al 99.9 % che i carburatori lavoreranno in sincronia, sentirete che goduria il motore!

Sigaretta di fine lavoro + telefonata a Chiara!

 

Courtesy of Pedro750