Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

FAQ - Tecniche

Print

Decarbonizzare gli scarichi

Smontare gli scarichi, ovviamente in un ambiente con pavimento in cemento, possibilmente con acqua e scarico, guanti in gomma e tuta da lavoro.

Occorrente:
4 barattoli di latta;
4-8 candele di cera;
1-2 kg di soda caustica;
1 lt aceto

1) Su un fornello sciogliere le candele nei barattoli; immergere nella cera liquida il collettore (se intero) o la marmitta e posizionarlo in posizione verticale e stabile (assicurarsi che non cada,affrancare); aspettare sia solidificata la cera;

2) Otturare con cura ogni piccolo foro di sfiato condenza; calcolare la quantità (+o-) di acqua necessaria al totale riempimento degli scarichi; mettere i guanti in gomma e sciogliere in acqua tiepida la soda in un secchio;

3) Versare il liquido nelle marmitte verticali con un imbuto e riempirle fino all'orlo; lasciare agire almeno 24 ore (verificare che nessuno abbia accesso al locale,la soda ustiona)

4) Il giorno dopo svuotare le marmitte in un lavandino; sciacquarle con abbondante acqua corrente; versare l'aceto in una marmitta,rotearla e agitarla; passare l'aceto in tutte le marmitte e scarichi (serve per fermare l'azione chimica della soda); scaldare la cera e toglere le lattine; risciacquare ancora con acqua; asciugare con aria compressa dentro e fuori le marmitte.

IMPORTANTE:

1) La soda corrode l'alluminio e la vernice, ustiona e continua la sua azione se non neutralizzata dall'aceto.
2) Proteggere attentamente gli indumenti, gli occhi e la pelle, visto che ne abbiamo una sola!

Questo trattamento è ottimo ma fantastico anche per i 2 tempi! 

Courtesy of Franz