Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

FAQ - Pillole di restauro

Print

Ricostruzione cavi gas Honda (CB350 Four)

Occorrente:

• Pinza grande
• Pinza piccola
• Pinza a becchi sottili
• Pinza a becchi sottili e curvi
• Tronchese
• Sidol
• Pasta MetalCrom
• Colla Pattex
• Colla Bicomponente
• 2 metri di guaina con anima in teflon
• 2 cavi acceleratore (in acciaio svedese)
• 2 serra-cavo-acceleratore
• 4 terminali per guaina 
 

 

 

Ecco come si presentavano i cavi prima della cura:


Per prima cosa misurare la lunghezza dei cavi interni e delle guaine:

Per la 350:
-lunghezza guaine: 79-80cm considerando la guaina 'inserita' nei registri,
-lunghezza cavi interni: circa 9cm da registro a nottolino, ma io li ho rimontati a 9,5cm


Tagliare i nottolini e sfilare i cavi dalle guaine:



Come si può notare i cavi gas erano lubrificati con ruggine..... 8)

 Si smontano i registri dalle guaine:


 

Si 'elimina' la vecchia guaina sfilandola dai vari registri e da questi si sfilano i terminali; ho allargato la bocca dei registri con una pinza a becchi sottili e con una vite filettata li ho sfilati:

 

Si prende la guaina nuova tagliata a misura e si iniziano a ricostruire i cavi.

Per la guaina 'esterna' che blocca le due molle, va tagliata con un cutter parallelamente alla guaina, dopo averla pulita e sgrassata va incollata alla guaina nuova con del Pattex:

 

È preferibile montare prima il registro lato carburatori (li ho incollati con la colla bi-componente) poi inserire la molla ed infine incollare la guaina che blocca la molla.

Con la colla bi-componente ho fissato i terminali nuovi alla guaina nuova:

  

Si rimontano i registri lato comando-gas come in origine (per il cavo gas-B quello di ritorno, ho fissato la curvetta cromata alla guaina con la bi-componente, mentre per il cavo gas-A non è necessario perchè il cavo deve essere libero di ruotare per permettere al registro di funzionare); questo è il risultato parziale del cavo gas-B:

 

Infine si inseriscono i cavi interni (io non li ho lubrificati, scorrono perfettamente grazie alla guaina interna in teflon) montando i serra-cavi alla distanza misurata dai cavi originali.

Ecco il risultato finale:

 

Consiglio: ricostruire un cavo alla volta per evitare di confondere i vari registri.... 8)

Premesso che i cavi gas originali sono il top...... perché farlo?

Per dire l'ho fatto io! :-D

Perché può nascere la necessità di modificare la lunghezza dei cavi gas in seguito al montaggio di un manubrio più alto, più basso o semi-manubri....

Perché economicamente parlando ho speso meno di 10 euro per rifarli!

 

 

 ;-)

 
Courtesy of Saetta79