Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

FAQ - Generali

Print

Immatricolazione veicolo proveniente dalla Gran Bretagna

Questo è quanto si deve fare in Italia:

Documenti necessari per importare dalla GB un veicolo già immatricolato.

a) "VEHICLE REGISTRATION DOCUMENT" "V5" (riportato nell'immagine qui sotto) in originale e una sua fotocopia con traduzione giurata. In sostituzione può essere presentato il "CERTIFICATE OF PERMANENT EXPORT" "V561" in originale ed una sua fotocopia con traduzione giurata.

b) "MOT TEST CERTIFICATE" (riportato nell'immagine qui sotto) in originale ed una sua fotocopia - autenticato dall'Autorità competente - con traduzione giurata.

c) Scheda tecnica - autenticata dall'Autorità competente - rilasciata per telaio con indicazione delle direttive CEE relative alle emissioni gas, frenatura, etc...

Non esiste l'obbligo di consegna delle targhe.

N.B. Qualora i documenti di cui al capoverso a) risultassero smarriti, occorre la denuncia di smarrimento e il duplicato degli stessi emesso dalla stessa autorità che ha rilasciato gli originali (circ. n. 133/85 punto 2.3).


Quello che bisogna fare in Gran Bretagna, invece, è staccare e compilare la sezione 11 del "VEHICLE REGISTRATION DOCUMENT" (evidenziata in giallo), e spedirla all'indirizzo indicato sul retro della sezione stessa (DVLA, Swansea SA991BD).

 

 

Courtesy of Filippo  & Tums